TOP & FLOP - F1 | Gp Stiria, Hamilton superbo, bene Verstappen e Lando Norris

F1, Gp Stiria - il podio finale, Lewis Hamilton - Valtteri Bottas - Max Verstappen F1, Gp Stiria - il podio finale, Lewis Hamilton - Valtteri Bottas - Max Verstappen FormulaRace

Si è chiuso il secondo appuntamento stagionale, con il Mondiale 2020 di Formula 1, con il primo successo stagionale di Lewis Hamilton. Una Mercedes inavvicinabile per chiunque, con il secondo posto di Bottas, che ha tenuto così il comando del Mondiale piloti dopo sole 2 gare. Terzo Verstappen. Vediamo allora top e flop, del Gp di Stiria.

Formula 1 - Gp Stiria - TOP

LEWIS HAMILTON: Dopo l'opaco primo weekend stagionale, quello del Gp d'Austria per intenderci, si riprende immediatamente lo scettro dominando in lungo e in largo sulla stessa pista. Pole position d'autore al sabato, più una gara senza storie, prima vittoria stagionale per quello che potrebbe essere l'anno dove l'inglese raggiungerà Schumacher a quota 7 titoli Mondiali.

MAX VERSTAPPEN: In un weekend pieno di luci ed ombre sulla Red Bull motorizzata Honda, sulla quale parleremo a parte, il pilota olandese è l'unico a mettere i bastoni tra le ruote alle due Mercedes, specialmente a Bottas, su cui sarebbe arrivato davanti, senza il problema nel finale e a cui fa sudare il secondo posto, prima di arrendersi.

LANDO NORRIS: Conferma le ottime impressioni del primo Gran Premio stagionale, anche nel Gran Premio di Stiria. Ottima la sua performance, con un quinto posto finale dopo le due Mercedes e le due Red Bull. Sia il pilota inglese che la sua McLaren sono una certezza di questo Mondiale 2020.

RENAULT: Per due motivi, il primo è per aver riportato per il 2021 alla guida Fernando Alonso, con lo spagnolo la Formula 1 riacquista un due volte Campione del Mondo, che di sicuro ci farà divertire durante tutta la prossima stagione. Il secondo in parte per l'ottimo ottavo posto di Ricciardo e per il coraggio nell'esporre il reclamo sulla Racing Point (questione copia della Mercedes 2019)

 

Formula 1 - Gp Stiria - FLOP

CHARLES LECLERC - FERRARI: Pessimo il suo weekend sia in prova che soprattutto ovviamente per quello che abbiamo visto in gara. Penalizzato da una Ferrari in perenne difficoltà e dalla quale dopo le parole del DT Binotto si fa fatica a vedere quale possa essere la luce. Tutte componenti che hanno portato all'errore del monegasco al via, chiudendo nel modo peggiore il secondo weekend stagionale.

RACING POINT: Dopo le ottime performance nelle Libere ci aspettavamo di più, pur tenendo conto di un buon Sergio Perez, penalizzato nel finale con la rottura dell'alettone anteriore dopo contatto con Albon. Ma tenendo conto come una McLaren sia arrivata al quinto posto, pur con due Racing Point che al momento sono la 3° forza della Formula 1. Vedremo infine come finirà la questione del reclamo della Renault.

REGIA INTERNAZIONALE: Troppe volte sia in passato che anche ieri, ha mancato i momenti importanti di un Gran Premio, rimanendo fissa su piloti in quel tratto non protagonisti. Ieri ha mancato completamente il triello finale tra Lando Norris, Sergio Perez e Lance Stroll, cosi come il contatto precedente tra lo stesso Perez e Albon, in quel momento cruciale per le posizioni dal 4° posto in giù, con sicure sia la vittoria di Hamilton, che il secondo posto di Bottas, con Verstappen terzo.

 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Fabrizio Consalvi

Rate this item
(0 votes)
Fabrizio Consalvi

Caporedattore - Giornalista Pubblicista dal 2015

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Ad Sidebar