Under 21: i migliori esterni di destra, ecco la lista

Dejan Kulusevski - Parma Calcio 1913 - Attaccante Esterno Dejan Kulusevski - Parma Calcio 1913 - Attaccante Esterno bergamonews

Proseguiamo il nostro viaggio all'interno dei migliori elementi Under 21 del panorama mondiale. Dopo aver analizzato i portieri e l'intero reparto difensivo, tra i quali, i difensori centrali, i terzini destri e sinistri ed essere passati per i centrali di centrocampo, le mezzali e i trequartisti, eccoci arrivati definitivamente alle zone offensive, con gli attaccanti esterni di destra.

Da Jadon Sancho, giovane realtà del Borussia Dortmund a Rodrygo, nuovo brasiliano del Real Madrid, preso la scorsa estate dal Santos. Da Ferran Torres del Valencia a Dejan Kulusevski, che conosciamo benissimo, tra Atalanta e Parma ed ormai promesso sposo della Juventus, che l'ha acquistato a titolo definitivo. Diversi i talenti in lista, come Trincao con un futuro al Barcellona a Gabriel Veron, classe 2002 brasiliano che farà parlare di se.

Top Under 21 - I migliori attaccanti esterni di destra

JADON SANCHO: Classe 2000 di nazionalità inglese che di certo non ha bisogno di presentazioni. Di proprietà del Borussia Dortmund, club che l'ha prelevato nell'estate del 2017 dal Manchester City. In Germania in questa stagione ha messo a segno la bellezza di 17 gol su 36 gare disputate, tra Bundesliga (dove viaggia a 14 gol su 23 match), Coppa di Germania, Champions League e Supercoppa di Germania, vinta ad inizio stagione anche grazie ad un suo gol. In più ben 19 assist, di cui 16 in Bundesliga. Stabilmente convocato nella Nazionale inglese, con 11 gare disputate e 2 gol messi a segno. Sarà dura visto anche il prezzo enormemente lievitato portarlo via a breve al Dortmund.

 

 

RODRYGO: Classe 2001 di nazionalità brasiliana e di proprietà del Real Madrid, con i blancos che l'hanno prelevato la scorsa estate dal Santos. Appena arrivato in Spagna, ha vinto una Supercoppa battendo in Semifinale il Valencia e in Finale l'Atletico Madrid ai rigori (la Liga prevede per la Supercoppa da questa stagione ancora in corso, una nuova formula a 4 squadre). Come per Sancho, può giocare sia nel suo ruolo naturale di attaccante esterno di destra, che nel lato opposto, anche se da Zidane è stato schierato anche punta centrale. Su 21 gare disputate in stagione (3 nel campionato brasiliano quando ancora militava al Santos), ha messo a segno 9 gol, di cui 2 in Liga, 4 in Champions League su 4 gare disputate, 1 in Coppa del Re e 2 in Brasile. Da poco entrato a far parte della Nazionale maggiore verdeoro con 2 convocazioni, vanta invece 10 apparizioni con il Brasile Under 20, con 3 gol messi a segno.

FERRAN TORRES: Classe 2000 di nazionalità spagnola, nuovo gioiellino del Valencia, club che l'ha cresciuto portandolo fino in prima squadra. Ruolo naturale ovviamente come esterno di destra, ma può all'occorrenza giocare anche sul lato opposto. Nella stagione ancora in corso vanta 35 gare disputate e 6 gol messi a segno, tra Liga, Coppa del Re, Supercoppa Spagnola e Champions League, la cui eliminazione è arrivata per mano dell'Atalanta. Non è ancora stato chiamato dalle Furie Rosse, ma vanta 6 presenze in Under 21. Contratto in scadenza a Giugno 2021, nel prossimo mercato sarà certamente un affare, rapportato all'età e al prezzo.

DEJAN KULUSEVSKI: Classe 2000 che come per Jadon Sancho, non ha di certo bisogno di presentazioni. Di proprietà della Juventus, che lo scorso gennaio lo ha acquistato a titolo definitivo dall'Atalanta, club con cui è cresciuto calcisticamente sin dall'Under 17 (i nerazzurri lo hanno prelevato dal Brommapojkarna). Nell'Atalanta ha vinto un campionato Primavera da protagonista, arrivando alla cessione in prestito al Parma di questa stagione ancora in corso, dove ha messo a segno 5 gol e 7 assist tra Serie A e Coppa Italia. Può giocare indifferentemente da attaccante esterno di destra o all'occorrenza sul lato opposto, sfruttando tutto l'arco offensivo, anche accentrandosi. Ha infine debuttato nella Nazionale meggiore svedese il 18 Novembre scorso, nel match di qualificazione agli Europei contro le Isole Far Oer (3-0 per la Svezia), mentre su 5 presenze in Under 21 ha messo a segno 3 gol.

 

 

SAMU CHUKWUEZE: Classe '99 di nazionalità nigeriana e di proprietà del Villarreal, club spagnolo che l'ha prelevato nell'estate 2017 dal Diamond Academy. In questa stagione ha messo a segno 4 gol e fatto registrare 4 assist su 30 gare disputate tra Liga e Coppa del Re, giocando sia da attaccante esterno di destra che a sinistra, con qualche apparizione anche da trequartista. Stabilmente convocato nella Nigeria, dove su 12 gare disputate ha messo a segno 2 gol.

ANTONY: Altro brasiliano, stavolta classe 2000 di proprietà del Sao Paulo ma già acquistato dall'Ajax per 18 milioni di euro bonus compresi. Ad Amsterdam si augurano prenda il posto di Ziyech ceduto ufficialmente al Chelsea. Può giocare sia come attaccante esterno di destra dove sfrutta il sinistro suo piede naturale, che sul lato opposto. In Brasile ha totalizzato nel corso delle ultime 3 stagioni, ben 32 gare nel campionato brasiliano e 3 in Copa Libertadores, mettendo a segno 4 gol e 6 assist.

FRANCISCO TRINCAO: Classe '99 di nazionalità portoghese, di proprietà del Barcellona che l'ha acquistato lasciandolo in prestito allo Sporting Braga (club che l'ha cresciuto calcisticamente) fino al termine della stagione corrente. Come per gli altri elencati, può giocare sia a destra che all'occorrenza sul lato opposto. In stagione ha messo a segno 7 gol e 8 assist su 27 gare disputate, tra Liga NOS, Coppa del Portogallo ed Europa League. Campione Under 19 con il Portogallo, vanta già 5 presenze e un gol con l'Under 21 lusitana.

 

 

TETE: Nome completo, Mateus Cardoso Lemos Martins, classe 2000 di nazionalità brasiliana e di proprietà dello Shakhtar Donetsk, club che l'ha prelevato nel Febbraio 2019 dal Gremio. In Ucraina ha vinto già un campionato e una Coppa Nazionale lo scorso anno, mentre nella stagione ancora in corso, ha messo a segno 5 gol e 4 assist su 26 gare disputate, tra campionato, fase a gironi della Champions League, fase ad eliminazione diretta dell'Europa League e Supercoppa d'Ucraina. Infine vanta 7 presenze nel Brasile Under 20.

TAKEFUSA KUBO: Lo ricordate? Venne acquistato dal Barcellona giovanissimo, ma dopo 5 anni fù rimandato praticamente in patria, rispettivamente al Tokyo Fc, dove il giapponese classe 2001 ha continuato il suo percorso di crescita, passando anche dal prestito allo Yokohama a F. Marinos. Ora è di proprietà del Real Madrid che l'ha prelevato nel Luglio del 2019 girandolo in prestito al Mallorca per l'attuale stagione. Nella Liga 2019/2020 ha messo a segno 3 gol su 24 gare disputate fino all'interruzione, con 3 assist all'attivo, più un match in Coppa del Re. Sono 7 infine le presenze con la Nazionale maggiore del Sol Levante, con esordio datato 9 Giugno 2019, contro El Salvador (amichevole finita 2-0 per il Giappone)

GABRIEL VERON: Classe 2002, nuovo gioiellino del calcio brasiliano. Laureatosi Campione del Mondo con il Brasile Under 17 ai recenti Mondiali di categoria, dove ha messo a segno 3 gol e 3 assist. Gioca principalmente come attaccante esterno di destra. Di proprietà del Palmeiras, che l'ha fatto debuttare giovanissimo nel campionato brasiliano 2018/2019, dove su 3 partite, ha messo a segno 2 gol e un assist. Infine vanta una presenza nella Copa Libertadores di questa stagione (interrotta causa coronavirus), rispettivamente contro il Tigre entrando dalla panchina.

 

 

 

 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                       Fabrizio Consalvi

Rate this item
(0 votes)
Fabrizio Consalvi

Caporedattore - Giornalista Pubblicista dal 2015

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.